Modellismo e Salute

Una delle cose che dobbiamo sempre tenere presente nel momento in cui ci accingiamo a fare un modello è che dobbiamo rispettare la salute nostra e di chi ci circonda. Da qui la regola numero uno: lavorare sempre in un ambiente ben aerato. Questo perché i solventi contenuti nelle vernici e nei relativi diluenti che usiamo per la pulizia di pennello e aeropenna sono altamente tossici, senza contare che emanano un tanfo insopportabile. L’ideale sarebbe lavorare sempre con indosso una mascherina, questo perché le vernici, soprattutto quando nebulizzate e spruzzate ad aerografo, sono altamente volatili e quindi vengono inalate in grossa quantità.

Ma non è questo l’unico appunto riguardante il modellismo e la salute: un altro elemento a cui bisogna prestare molta attenzione è il rischio, sempre presente, di ferirsi maneggiando il taglierino al momento di separare i pezzi dalle stampate. Per questo raccomando sempre la massima cautela nel maneggiare questi attrezzi. È inoltre raccomandato cambiare ogni tanto la lama, dal momento che una lama che non taglia più è sempre e comunque più pericolosa di una lama ben affilata: questo perché aumenta lo sforzo che si esercita sulla lama stessa ed è alto il rischio che essa si spezzi, con la possibilità di provocarsi tagli o peggio che i frammenti possano finire negli occhi.

Per certi assemblaggi –come avremo modo di vedere più avanti, al momento in cui affronto le tematiche specifiche relative al montaggio- è richiesto l’uso di colla cianoacrilica, per intenderci la classica Attack. La sua caratteristica peculiare, ovvero un assemblaggio robusto e rapido, è però fonte di grossi rischi qualora non la si maneggi con la dovuta cautela. Innanzitutto non bisogna inalarne i vapori, non sono propriamente il massimo della vita. Ma soprattutto evitare assolutamente il contatto con la pelle e soprattutto con gli occhi; i risultati potrebbero essere devastanti. In caso di contatto con la pelle, mettere subito la zona interessata sotto l’acqua calda e poi contattare un medico; in caso di contatto con gli occhi, contattare subito un medico.

Qualora, una volta divenuti più esperti e appurato che il modellismo è il vostro hobby, vorreste migliorare i vostri modelli ricorrendo agli accessori di miglioria in resina, ricordatevi che la polvere di resina che inevitabilmente si forma nel momento in cui viene lavorata per essere sgrezzata e rifinita è altamente tossica. Anche qui si consiglia di lavorare in un ambiente ben aerato se non in ambiente esterno e sempre con addosso una mascherina. Riassumendo quindi, possiamo dire che è necessario:

a) lavorare in un ambiente che sia ben aerato

b) prestare la massima attenzione nel lavorare con gli attrezzi da taglio e oggetti appuntiti in generale

c) prestare la massima attenzione quando si lavora con adesivi istantanei

d) prestare la massima attenzione con la polvere di resina; lavorare in un ambiente ben aerato o esterno

DSC_1119

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: